Terramare 2019
768
page-template-default,page,page-id-768,theme-stockholm,qode-social-login-1.1.3,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-1.1,woocommerce-no-js,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
TerraMare
1-2 NOVEMBRE 2019 Finale Ligure Rione di Finalpia
Scarica il programma!
Iscriviti ai laboratori gratuiti!
1 WEB-TerraMare-1059-9629

Finalpia diventa la capitale dei gusti e della tradizione di bosco e mare

Pesto d’Amare ha le sue radici in una festa tradizionale del Rione di Finalpia, affacciato sul meraviglioso mare di Finale Ligure.

Il programma è finalmente completo, per due giorni Finalpia sarà la capitale dei gusti dell’autunno, di quelli del bosco, di quelli del Mediterraneo.

Torna infatti, per il secondo anno nell’antico quartiere agricolo di Finale Ligure ma anche borgo affacciato sul mare, TerraMare, manifestazione che venerdì 1 e sabato 2 novembre trasformerà il centro storico, riqualificato e pedonalizzato, in una piazza dove il mercato dei sapori si sposerà con la cultura, le tradizioni, la musica, l’enogastronomia.

LE AREE DELL’EVENTO

Scoprite tutto quello che c’è da fare a TerraMare!

L’Osteria

la cucina propone a pranzo un menù di terra e di mare

Ospitata nella tensostruttura riscaldata, la cucina propone a pranzo un menù di terra e di mare a cura dello staff dell’Osteria della Briga ispirato al tema dell’evento: gnocchi fatti a mano con crema di zucca e polpo; tajarin 40 uova con scorzonera di Albenga e tartufo nero della Valbormida, zemin di ceci, brandacujun, brasato al Rossese e purè di castagne, bonet alle castagne di Calizzano; torta di mele. Il tutto abbinato a vini del territorio.

Scarica il Menù!

Il Mercato dei Produttori e il Percorso gastronomico

Dalla costa all’entroterra

Con i piccoli produttori della costa e dell’entroterra che lavorano nel rispetto della natura e delle tradizioni: antichi ortaggi, formaggi, miele, salumi di terra e di mare, funghi porcini e tartufi, zafferano, conserve di terra e di mare, castagne, patate, confetture, marmellate, olio, vini, liquori… e tanto altro! All’interno del mercato sarà ospitata anche una mostra micologica, curata dal gruppo micologico Il cerchio delle Streghe.

Educazione ambientale e ludolaboratori

Partecipate ai laboratori GRATUITI per grandi e piccini!

E poi l’area dove si svolgeranno i ludolaboratori GRATUITI dai 4 ai 99 anni! Curati dal Centro Educazione Ambientale Finale Natura, da Apiliguria e da Slow Food Condotta Albenga, Finale, Alassio.

VENERDI’ dalle ore 10,30 alle ore 12,30: Facciamo il collage con le foglie e lasciamo le impronte di terra e di mare. A cura di Condotta Slow Food Albenga, Finale, Alassio.

VENERDI’ dalle ore 14,30 alle ore 16,30: Facciamo i biscottini di terra e di mare,

a cura di Condotta Slow Food Albenga, Finale, Alassio.

SABATO dalle ore 10,30 alle ore 12,30: Facciamo le candele con la cera d’api e impariamo cos’è la smielatura, a cura di APILIGURIA.

SABATO dalle ore 14,30 alle ore 16,30: Andiamo alla scoperta delle piante mediterranee e creiamo con l’argilla a cura di CEA Centro Educazione Ambientale Finale Natura

Iscriviti ora!

PROGETTI OSPITI

Amore e rispetto per il territorio!

Certo noi liguri siamo fortunati: il nostro territorio, i nostri sentieri, i terrazzamenti (le famose “fasce”) sono un grande, soleggiato, giardino degli aromi che guarda al mare.
Timo, maggiorana, menta, lavanda, crescono a volte spontanei a volte domati dalla mano dell’uomo e riempiono l’aria ventosa del loro indimenticabile profumo.

Per realizzare le ricette della tradizione i liguri fanno abbondante uso delle erbe aromatiche a partire dalla più conosciuta tra di queste: il basilico!
Venite a scoprire il meraviglioso mondo della aromatiche, portatene a casa un vaso e imparate a prendervene cura per ricreare nel vostro orto o anche sul balcone di casa…un profumato giardino degli aromi da utilizzare nelle vostre ricette!

Talk Show in musica

Nuova formula in musica per parlare delle importanti tematiche di salvaguardia del territorio

Venerdì 1 novembre: ore 10,45 Viaggiatori fuori stagione: il turismo sostenibile nel finaleseGli operatori del settore si confrontano sulle opportunità e le sfide di un turismo “outsider” fuori stagione, fuori dai luoghi comuni, curioso e rispettoso del territorio.

Venerdì 1 novembre: ore 15,30 Storie di mare e di barche. Il nostro mare, risorsa straordinaria da proteggere, conoscere, valorizzare. Ne parliamo con giornalisti, pescatori, guide naturalistiche ed ambientali, esperti.

Venerdì 1 novembre: ore 17,00 La grande bellezza del finalese di Carlo Lovisolo, fotografo e guida. Proiezione straordinaria del fotodocumentario sul paesaggio dalla costa all‘entroterra. Sabato 2 novembre: ore 11 Racconti del bosco: le parole dell’autunno. Una stagione misteriosa ed affascinante cha ha tante storie da raccontare anche in lingua ligure. Le ascolteremo dalla voce di linguisti, studiosi, produttori.

Sabato 2 novembre: ore 15 Racconti del bosco: i custodi del castagneto. Alla scoperta dell’antica civiltà dei castagneti che ammantano le alpi liguri con produttori e custodi delle tradizioni.

Sabato 2 novembre: ore 16,30 Degustazione guidata dei migliori mieli dei parchi liguri a cura del Gruppo Assaggiatori di Apiliguria

Scarica il programma!

Le tematiche di

TERRAMARE

Il tema di TerraMare di quest’anno è dedicato  al racconto di quelle realtà e potenzialità che oggi ha il turismo più slow, più consapevole curioso e sostenibile qui sul territorio. Per questo, venerdì 1, in concomitanza con l’apertura di TerraMare, si svolgerà il talk show in musica “Viaggiatori fuori stagione. Il turismo sostenibile nel finalese” dove si parlerà proprio di quanto fatto e di quanto resta ancora da fare per promuovere e valorizzare il turismo slow del fuori stagione.
Scopri i prossimi eventi

I PROSSIMI EVENTI

Segui tutti i prossimi eventi dedicati al Food!

Iscriviti ai nostri laboratori gratuiti!

Scarica il programma dei nostri laboratori gratuiti e iscriviti. Ti aspettiamo!